L’Era dei Gamberetti

doxa, Politics

C’era un tempo in cui i migliori erano premiati. C’era un tempo in cui i piccoli si facevano minuscoli e i grandi si facevano enormi. Era il tempo dei signori con il cappello in mano. Era il tempo degli ossequi. Era il tempo della scarsità, il tempo della necessita’. Il tempo in cui il potere poteva minacciare di miseria il popolo, dirgli che si doveva fare minuto perché la coperta era stretta.

C’e stato un tempo in cui i draghi hanno raccontato che volare alto nei cieli era possibile, esplorare gli abissi dovere. Lo raccontavano i draghi, per spingere noi ad aiutare loro a farlo. Era necessario spingerci alla follia, disprezzare le cose vere della vita. Ci hanno insegnato il “fatti non foste per viver come bruti” i draghi, ci hanno insegnato l’arditezza.

Oggi ci siamo resi conto che anche i draghi sanguinano. Oggi ci siamo resi conto che i loro cieli e i loro abissi esistono solo nelle loro menti ferite. Oggi ci siamo resi conto che quei draghi volevano volare cosi alto perché nessuna altitudine sarebbe stata abbastanza per colmare il vuoto. Una crescita’ fine a se stessa. Rinnegare la vita. L’empatia. Lo stare con un altro uomo, toccarlo, sentire che e’ fatto di budella anche lui, toccarlo negli intestini e sentire che piange, ride e soffre come noi.

I draghi stanno morendo. I salvatori della patria. I geni. I capitani coraggiosi. Moriranno tutti. La presa di coscienza dei mediocri e degli invidiosi e’ inevitabile, figli di quello che fu il cristianesimo e l’umanesimo secoli fa. La mediocrità e l’invidia ci appartiene come specie, anzi a veder bene, sono state proprio loro il motore primo del nostro progresso.

E’ l’era dei gamberetti, l’era in cui i draghi si dissolveranno in nubi calde. Nelle loro parole, immagini, suggestioni. In cui si spoglieranno e si riveleranno simili a noi, ma forse più feriti, più tristi e sofferenti. In cui la loro follia di grandezza sara’ piccola e ridicola.

Non ci sta alcuna gloria nella gloria dei nostri padri. Quella gloria non e’ mai esistita.

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s