Apologia di Renzi ed elogio di M5S

doxa

Appesantito, e nello stesso tempo sostenuto, dall’ideologia dominante comanda il paese.
Renzi è Istinto che si è fatto Ragione. Renzi vuole il meglio per l’Italia, per il popolo, e soprattutto, per la sua gens. Solo che ci sono certi vincoli. Strettissimi vincoli tra i quali il potere di Renzi si può muovere. Mi si dirà che allora quello non è vero potere. Non lo è infatti. E’ solo “potere di muoversi tra i vincoli”. Non c’è nessun vero potere che ci vuole tutti schiavi e sofferenti, che trama contro di noi. Ci sono solo vincoli. I vincoli non hanno volontà. Sono le innumerevoli reificazioni dell’l’Istinto. Sì lui, l’eterno ghigno della scimmia. C’è lui dietro questi vincoli. E la Ragione ci prova a governare l’Istinto, ma, lo sappiamo tutti, è battaglia dura. E’ battaglia persa.
L’Istinto, infatti, ha preso nel tempo forme diverse. Ad un certo punto ha addirittura generato la Ragione, e l’ha usata per alimentarsi per farsi più robusto, più longevo. Figuriamoci se si possa far fregare da essa!
Renzi è Ragione, la Ragione non batterà mai l’Istinto. Non commetterebbe mai un parricidio.
Giunge sul campo un nuovo personaggio, è  M5S. E’ un intruglio maleodorante di Istinto e Ragione. L’uno genera l’altra, l’altra genera l’uno, in un continuo rimescolamento della gerarchia, della genealogia. Chi meglio di lui può battere l’Istinto in uno scontro diretto? Chi, tanto da portarlo ad una resa, anche solo condizionata?
In lui c’è la limpidezza, la visione, ma non la strategia, della Ragione e l’irruenza, la fecondità, la corporeità, dell’Istinto.

ESEMPLIFICAZIONE
L’individuo della classe media vuole un mondo nuovo, bello pulito e giusto.
La “volontà della classe media” (sì, sì ricorda proprio la metafisica schopenhaueriana) vuole il mondo così com’è.

 

Advertisements

2 thoughts on “Apologia di Renzi ed elogio di M5S

  1. La realtà è un uccello che non ha memoria, dobbiamo immaginare da che parte va (magari anche dove sta). Dobbiamo cercare di beccarla ‘sta bestiaccia!
    Questo è solo uno degli innumerevoli goffi tentativi di cattura che abbiamo escogitato ed escogiteremo.

    Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s