Modello alternativo

Senza categoria

Modello alternativo alla estenuante attesa della rivoluzione marxista:
(versione alfa)

PARS DESTRUENS

  • Lavorare su se stessi per diminuire la necessità di beni di consumo superflui, in quanto squallidi succedanei della contemplazione del nulla dell’esistere (decolonizzazione dell’immaginario e fine della fuga dal nichilismo).
  • Progressiva emancipazione dal lavoro non creativo, non artistico. (già in atto ma non possibile ai più a causa degli attuali rapporti di produzione)

PARS COSTRUENS

  • Sana contemplazione del nulla (prima digestione aristocratica del nichilismo ).
  • Riempimento del vuoto con PROPRI prodotti (seconda digestione aristocratica del nichilismo ).
  • Limitatissimo numero di ore da offrire alla comunità per svolgere gli ultimi lavori non riducibili, quindi contingentemente necessari. (lì dove gli attuali rapporti di produzione non lo permettano ,  trovare comunque il proprio spazio di azione)

Commento:
Dalla arrogantemente cristallina prospettiva marxista tutto questo corrisponde a  mettere il carro davanti ai buoi.
Ma noi, prima che collettività, siamo individui e l’individuo è più reattivo, è pronto a prendere nuove strade. L’individuo può fare storia, nulla lo costringe ad aspettare che essa faccia il suo inesorabile corso.

Perchè un modello alernativo?
Un paradigma operativo alternativo al marxismo è necessario da quando il capitalismo ha raggiunto soglie di condizionamento dell’ambiente e della vita tali da cagionare danni irreversibili alla biosfera e alla psiche.  In definitiva non si può continuare ad aspettare, come devoti sacerdoti della storia, che il capitalismo generi le sue contraddizioni più acute per poi cadere sotto di esse.
Non si può aspettare: all’individuo, potente esponente della CLASSE MEDIA, tutto l’onere della storia!
Diversamente per i NON appartenenti della classe media, ogni scelta rivoluzionaria è a costo della propria sopravvivenza, per essi fare storia diventa missione eroica, un eccessivo sacrificio di sé.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s