Stato etico

Senza categoria

Non vanno aiutati a casa loro. Il popolo francese deve costringere il presidente della repubblica, che ha il il vero potere conferitogli dalle forze armate, a rinegoziare prezzo e distribuzione degli introiti dall’estrazione di minerali e petrolio dalle ex colonie. A me non frega niente dei trattati commerciali e delle regole del libero mercato globalizzato. Per me il potere ce l’ha lo stato etico che lo può esercitare con lo spauracchio dei suoi mercenari (l’esercito non è etico per definizione, esegue e basta).

Robe come i 5 stelle le ho sempre viste come una cassa di risonanza delle idee rivoluzionarie individuali, per passare dalla improduttiva scala dell’organizzazione sovversiva a quella dello stato sovrano.

Che poi gli stessi 5 stelle tendano, invece, ad essere cassa di risonanza dei grossolani, se non vacui, discorsi da bar…. be’… tocca lavorarci su.

Così come l’artigiano e il contadino, che sono stati alienati dalla rivoluzione industriale cavalcata dal capitale, rivendicano il proprio fondamentale ruolo nel processo produttivo, così lo stato, ceduta l’autorità a quell’ente astratto e incosciente che è il libero mercato globalizzato, potrebbe lottare per riprendersela. Tuttavia, mentre il proletariato vince la propria battaglia solo quando è numeroso e stremato (in italia e in altri paesi europei abbonda la classe media, quindi non è il caso), lo stato, se tornasse etico , potrebbe in ogni momento incidere sulla storia.

Per questo sono ancora chino, anche se perplesso, su uno degli ultimi altari abbandonati e saccheggiati da tempo, ciononostante sopravvissuti alla tremenda caduta degli idola.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s