Mondi Lontanissimi

F. Battiato
Mondi-Lontanissimi-cover
Parlami dell’ esistenza di mondi lontanissimi
Di civiltà sepolte di continenti alla deriva
Parlami dell’amore che si fà in mezzo agli uomini
Di viaggiatori anomali in territori mistici di più
Seguimmo per istinto le scie delle Comete
Come Avanguardie di un altro sistema solare
Advertisements

Fossi

Elio e le Storie Tese

 

Fossi_figo

Fossi figo tutti i giorni sarei in palestra
fossi figo starei ignudo alla finestra
fossi figo sarei il principe dell’adduttore,
sarei il re dell’addominale,
sarei il re della finestra…

La strada

G. Gaber

E poi ancora una porta
e ancora una casa
ma siamo convinti
che sia un’altra cosa

Perché abbiamo esperienze diverse
non può finir male
perché abbiamo una chiave moderna
abbiamo una Brown.

Perché è tutto un rapporto diverso
che è molto più avanti
ma c’è sempre una casa
con altre aspirine e calmanti.

E di nuovo mi trovo a marcire
in un’altra famiglia la nostra la mia
abbracciarla guardando la porta
è la mia poesia.

Amore ti lascio vado via.

C’è solo la strada
su cui puoi contare
la strada è l’unica salvezza.

C’è solo la voglia e il bisogno di uscire
di esporsi nella strada nella piazza.

Perché il giudizio universale
non passa per le case
in casa non si sentono le trombe
in casa ti allontani dalla vita
dalla lotta dal dolore e dalle bombe.

Gaber

P.S: anche perché se il signor Brown in Virginia era il più antirazzista, quando sua figlia sposò un uomo di colore, lui non era comunque di buon umore.

Il signor Brown aveva una chiave moderna, almeno cosi predicava in giro, ma alla fine nel suo nocciolo, faticava davvero ad essere un qualcos’altro ad un impiegato.

Laudate Hominem

De Andre'

Il potere che cercava
il nostro umore
mentre uccideva
nel nome d’un dio,
nel nome d’un dio
uccideva un uomo:
nel nome di quel dio
si assolse.

Poi, poi chiamò dio
poi chiamo dio
poi chiamò dio quell’uomo
e nel suo nome
nuovo nome
altri uomini,
altri, altri uomini
uccise.

Sic mundus est

Senza categoria

Quanto mi piacciono i liberisti! Perchè loro hanno almeno le idee chiare. Idee di merda, ma chiare, definite, coerenti. E’ sempre formativo ascoltarli, hanno i loro schemini costantemente testati e corretti egli ultimi 300 anni di storia. Certo, mentre li si ascolta, bisogna sempre tenere a mente che ogni loro ragionamento si basa sulla più reazionaria delle ipotesi “sic mundus est”.

Ad esempio…

aalto

Ad esempio a me piace la strada
Col verde bruciato, magari sul tardi
Macchie più scure senza rugiada
Coi fichi d’India e le spine dei cardi
Ad esempio a me piace vedere
La donna nel nero nel lutto di sempre
Sulla sua soglia tutte le sere
Che aspetta il marito che torna dai campi

Ma come fare non so
Si devo dirlo ma a chi
Se mai qualcuno capirà
Sarà senz’altro un altro come me

Storia di un impiegato, impegnato

Senza categoria

“allora, allora…mmmm.. vediamo un po’, che dovevo fare oggi? ah sì:
oggi dovevo trovare un modo per conciliare la difesa dei miei desideri, delle mie ambizioni, della mia proprietà privata e della mia famiglia-villaggio (prolungamento di me medesimo) con l’antifascismo… mmmm… come si fa? come si fa?… mmmmmm… come si fa?… mmmm… oh no, oh no, dio mio, è impossibile! è impossibile!….. O gli uni o l’altro! a qualcuno devo rinunciare… farli coesistere è impossibile, è impossibile!
mmmmm che scelgo, che scelgo?!.. mmmmm che scelgo?!…. bo bo bo bo bo bo bo bo bo bo bo… patatrac… morite tutti! morite tutti negri! ‘morite tutti! chi ve se ‘ncula! chi ve se ‘ncula! porco diooo, non me ne frega un cazzooo! aaaaaaahh”

Ancora mi meraviglio di come la Weltanschauung borghese, non appena tiri ‘na certa arietta, ricada, seppur dopo un sincero indugiare, nel solito bacino di attrazione.